DAF – MakeItTrue

Come strumento di marketing, Instagram sta diventando sempre più popolare. La piattaforma conta quasi 700 milioni di utenti attivi, ed è per questo che molte aziende vi si affollano per commercializzare i propri prodotti e servizi. Ma non è facile creare un feed Instagram efficace se siete i manager di un’organizzazione che utilizza questa piattaforma come mezzo di marketing per la vostra attività. Se siete agli inizi con l’account Instagram della vostra azienda, ecco alcuni consigli su come generare un buon feed e su cosa sia esattamente.

Che cos’è un buon feed di Instagram?

Un buon feed di Instagram è ciò che desiderate che i vostri follower vedano. Il vostro feed è la prima cosa che chiunque veda quando visita il vostro profilo Instagram ed è importante che catturi l’ attenzione e invogli l’utente nel continuare a scorrere. Il vostro feed è il motivo principale per cui le persone seguono il vostro account. Anche se altri post del feed avranno un aumento delle visualizzazioni, nulla avrà lo stesso impatto del vostro feed. È importante ricordarlo se si cerca di proporre contenuti freschi e nuovi. Un buon feed di Instagram è quello che attira il traffico sul vostro profilo e lo converte in contatti e clienti fedeli. Deve. quindi, mostrare i vostri prodotti o servizi, ma deve anche far sì che le persone vogliano seguire il vostro account e fare il passo successivo con voi. Inoltre, è necessario tenere presente che ciò che costituisce un buon feed Instagram per un’azienda può non funzionare per un’altra. Ciò che può essere rilevante per i vostri prodotti o servizi può non esserlo per quelli del vostro concorrente.

Una breve guida per sapere come creare un buon feed

Il contenuto visivo è l’aspetto più importante del vostro feed. I vostri follower continueranno a scorrere solo se vedranno qualcosa che catturi la loro attenzione. Non deve essere necessariamente una foto, ma anche dei video.

I vostri follower continueranno a scorrere solo se siete coerenti con il vostro feed. Quando i vostri follower aprono il loro Instagram, vogliono vedere un volto familiare. Questo significa che dovrete usare gli stessi hashtag, postare agli stessi orari e usare gli stessi filtri per le vostre foto e i vostri video.

Quando postate con costanza su Instagram, inizierete a notare uno schema. Vi accorgerete di avere un certo tema nel vostro feed che anche i vostri follower noteranno. Un tema aiuterà i vostri follower a sapere cosa aspettarsi quando aprono il vostro feed.

Il coinvolgimento su Instagram si riferisce ai like, ai commenti e alle condivisioni dei vostri post. Queste metriche di coinvolgimento vi mostreranno il successo del vostro profilo.

L’ultima cosa che dovere ricordare di inserire è l’invito all’azione. Instagram deve essere utilizzato come strumento di marketing, ma solo se si è coerenti con i propri post e si mantiene un buon feed si riesce nell’intento. Alla fine di ogni post bisognerebbe utilizzare sempre una call to action marcata, come ad esempio, la frase “seguimi per saperne di più!”.

Conclusione

Come si può evincere dall’articolo, la creazione di un buon feed di Instagram richiede molto impegno. È importante mostrare coerenza con il proprio feed e postare nei momenti giusti. Dovete anche assicurarvi che i vostri post siano coinvolgenti e che siano visivamente accattivanti. Se siete coerenti con il vostro feed e vi assicurate che sia pertinente ai vostri prodotti o servizi, avrete un buon feed Instagram.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *